Elisabetta Franchi

Un’eleganza retrò anni ’60 mescolata a look futuristici attraversa la collezione di Elisabetta Franchi per il prossimo autunno/inverno. Anni “rivoluzionari” che hanno inventato il futuro, dall’affermazione della donna alle grandi conquiste della scienza, ispirano i capi disegnati dall’energica stilista bolognese, che lo scorso anno ha superato la soglia dei 50 anni.

In passerella, negli spazi della Scuola Militare Teulié, in via San Luca 3, sfilano capi dall’eleganza rivisitata attraverso tessuti tweed interpretati in volumi innovativi e con trame multicolor che evocano i colori della galassia.

Anche il logo prende forma evocando giochi geometrici che sottolineano la modernità degli anni sessanta. Infine, il vinile omaggio alle divise spaziali e i capi ricamati con mix di materiali preziosi ricordano i suoli lunari inesplorati.

Le nuances predominanti del burro e dell’avorio si accostano a colori accesi come il fucsia e il kermit, che alternati al verde bottiglia, al blu e al giada, si stagliano su micro gonne, mini abiti a sacchetto e jumpsuit.

Elisabetta Franchi organizza i suoi show al di fuori del calendario ufficiale di CNMI, che l’omonima stilista e fondatrice del marchio diserta puntualmente da fine 2017 per divergenze relative al posizionamento del défilé e all’orario.

Guidato dall’eclettica e appassionata designer bolognese, il marchio di abbigliamento femminile Elisabetta Franchi ha spento nel 2018 ben 20 candeline; un importante traguardo per l’etichetta della Betty Blue SpA, che sarà celebrato con una biografia dedicata alla fondatrice in uscita quest’anno.

Condividi questo articolo!

VINCENZO MAIORANO
VINCENZO MAIORANO

Fashion Creator

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: