Jil Sander lancia una linea per la vita all’aria aperta

Jil Sander arricchisce la propria offerta con una nuova linea dedicata alla natura e alla vita all’aria aperta lontano dalla città, da indossare per escursioni in montagna, al mare o in campagna. Jil Sander+, questo è il suo nome, inizia con l’Autunno-Inverno 2019/20 e si rivolge sia all’uomo che alla donna, offrendo una maggioranza di capi unisex.

Il progetto è legato direttamente a Lucie e Luke Meier, i direttori artistici del marchio tedesco di proprietà del gruppo Onward Luxury, i quali “sono entrambi cresciuti sentendosi a casa in montagna, praticando sci, snowboard o escursioni e vivendo vicino alla natura”. “Entrambi amano gli abiti pratici, sensibili e belli, in grado di sopportare condizioni meteorologiche avverse pur rimanendo confortevoli”, ha spiegato il marchio in un comunicato.

La collezione è dunque composta per la maggior parte da outerwear (peacoat, impermeabili, piumini, mantelle, parka, grandi stivali di gomma, ecc.). E offre anche vestiti in denim, pantaloni, gonne, camicie, tute, pigiami e pantofole. Per non parlare delle tuniche-pullover, delle maglie e dei completi di flanella.

I vestiti dal design pulito, disponibili in una gamma di colori naturali, sono confortevoli e funzionali, tagliati con bellissime materie prime, performanti e spesso “organici o con una funzione naturale”, come il cachemire riciclato, il cotone ventilato, il jersey o il moleskine.

Per una maggiore qualità e controllo del prodotto, la coppia di creativi ha scelto di affidarsi per ogni collezione a dei partner specializzati. Questa stagione ha collaborato con lo storico produttore di abbigliamento outdoor Mackintosh, rinomato per il suo lavoro sulla gomma, per la creazione di una vasta gamma di cappotti e accessori.

VINCENZO MAIORANO

Fashion Creator

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.