KENZO: Spring/Summer 2020

CopertinaKenzo

Per la collezione Primavera-Estate 2020 KENZO: l’ispirazione dalla casa del fondatore Kenzo Takada,

Precisamente ai mari circostanti del Giappone dove gruppi di supereroi forti, tenaci e moderni si tuffano quotidianamente per recuperare tesori sul fondo dell’oceano.

sfilataKenzo

Gli Ama sono gruppi di donne libere giapponesi, che da oltre 2000 anni si sono tuffate sul fondo dell’oceano per cercare frutti di mare come gamberetti, ricci e persino perle per le loro comunità. Si allenano fin dai primi anni come adolescenti, insegnati dai loro predecessori che possono immergersi bene nei loro anni ’70. Grazie all’allenamento del respiro, Ama può rimanere sott’acqua per periodi significativi di tempo in una volta sola. Nel tempo il loro numero è diminuito e queste intrepide donne di pesca possono ora essere trovate sporadicamente solo nelle tasche lungo le coste giapponesi.

LO SPETTACOLO

Per lo spettacolo Primavera-Estate 2020, i registi Partel Oliva hanno costruito una strana architettura in cui lo spazio viene riconfigurato in modo drammatico.

Paesaggi marini con soli distesi dalla serie “Heliography” e “Horizon” del fotografo Yamazaki Hiroshi sono ricuciti in un paesaggio monumentale. Attraverso una lunga esposizione, il fotografo giapponese ha tracciato il corso del sole sull’oceano, un’immagine KenzoDONNAdel tempo stesso. Il coreografo guadalupa Léo Lérus ha immaginato una processione retrospettiva di sguardi dal mandato di Carol & Humberto a KENZO dal 2012 ad oggi. Parallelamente alle collezioni attuali, le figure strappate al flusso della moda rendono omaggio alla storia della casa, come se il tempo scorreva in entrambe le direzioni contemporaneamente.

Punteggio musicale ed esibizione di SOLANGE.

Siete curiosi? dateci un’occhiata cliccando qui.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.