Il brand a tre strisce veste Virgin Active.

Dallo scorso mercoledì 6 novembre 2019, e nei mesi a seguire, la famosa palestra Virgin Active stringe una partnership con Adidas per vestire le training experience e lo staff dei vari club.

Luca Valotta, presidente e direttore generale Virgin Active Continental Europe, ha spiegato: “L’accordo con Adidas ci permetterà, ancora una volta, di offrire al nostro pubblico i migliori servizi dentro e fuori dai club, come sempre d’altronde quando questi rispecchiano la nostra filosofia. Negli anni abbiamo trasformato il fitness in un’esperienza irresistibile, dove l’allenamento si sposa con l’intrattenimento. Si tratta di una potente contaminazione, come ci dimostrano continuamente i social e i trend topic su Instagram”.

I 38 club, saranno coinvolti nella collaborazione dove i trainer indosseranno la ‘divisa’ dell’azienda di sportwear, mentre all’interno delle strutture il brand a tre strisce sarà presente con una campagna di instore communication e di corner. Inoltre codesto progetto prevede una partecipazione alle manifestazioni sportive in Italia, come la Rimini Wellness e la Virgin Active Urban Obstacle Race.

Presente in Italia dal 2004, Virgin Active ha contribuito a creare una vera e propria cultura del benessere legata allo sport e alla forma fisica, arrivando ad aprire, in 15 anni, 38 club nel Paese, con un exploit di ben 3 nuove aperture solo nel 2019. La sua capacità di innovazione ha consentito al brand di realizzare grandi cambiamenti nel mondo del fitness. Da allenamenti originali allo sviluppo di una App per avere il mondo Virgin Active a portata di un click, a offerte che oggi prevedono anche corsi outdoor, per un’esperienza ‘anytime, anywhere’.

“La collaborazione con Virgin Active rappresenta un tassello molto importante nella strategia di adidas che mira ad affermare sempre più la propria leadership anche in questo settore che fa del training il suo elemento distintivo” afferma Franck Denglos, General Manager adidas Italy, che continua “L’accordo ci permetterà di rafforzare e mantenere nel tempo una relazione diretta con le persone che fanno sport in numerose aree di Italia attraverso dinamiche di engagement innovative e uniche”.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.