BALMAIN X PUMA

“Ogni mattina faccio boxe in palestra e anche Cara adora lo sport. Per noi, è più di un semplice allenamento. La boxe è una forza unicamente positiva e motivante. Ti dà la sicurezza di difenderti e di difendere gli altri, perché a volte non abbiamo altra scelta che prendere una posizione. Oggi, abbiamo bisogno di respingere, proteggere l’inclusione e difendere il diritto di tutti di essere esattamente chi vogliono essere. La diversità dovrebbe sempre essere celebrata e combattuta per. Questo è sempre stato un messaggio chiave per me ed è al centro di questa collaborazione. Tutti meritiamo di essere completamente liberi di pensare, vivere e amare a modo nostro. “

E’ cosi che Olivier Rousteing presenta la collaborazione con Puma.

Disponibile in tutto il mondo il 21 novembre, la collezione Puma x Balmain creata in 35 pezzi con Cara Delevingne si ispira alle tradizionali attrezzature da boxe e si fonde con lo spirito irrefrenabile di Cara Delevingne, la singolare sensibilità progettuale di Olivier Rousteing e l’eredità prestazionale di Puma.

CALZATURE, ABBIGLIAMENTO, ACCESSORI

Una gamma, prodotta da Puma, sarà trasportata nella catena di negozi del gigante dello sportswear, nonché presso indirizzi di rivenditori indipendenti selezionati. Balmain porterà anche una selezione di articoli di questa linea nelle proprie boutique.

Un’altra collezione di sei articoli, prodotta e distribuita da Balmain, sarà esposta come parte dei progetti della casa parigina della primavera 2020 e portata presso gli indirizzi Balmain in tutto il mondo, così come online, presso Balmain. com. Anche i partner di vendita al dettaglio trasporteranno determinati articoli chiave.

Conclude Cara Delivingne: ” PUMA ha sempre rappresentato il lavoro di squadra e l’ empowerment , quindi l’idea di fare una partnership con Olivier sembrava molto adatta. Balmain ha una ferocia simile al suo marchio simile a quella di PUMA e mi ha davvero emozionato pensare a ciò che potremmo tutti insieme. Sono davvero orgogliosa di ciò che ha portato a questa collaborazione.”

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.